Kovacic e Icardi creano, Cambiasso e Milito distruggono

icardi orecchioNon bastano due grandi Kovacic e Icardi per battere il Bologna, un errore clamoroso di Cambiasso spiana la strada al pareggio del Bologna, poi Milito fallisce il rigore nel finale e Inter-Bologna finisce 2-2. Uno a uno al termine di un primo tempo di rara bruttezza tra Inter e Bologna. La partita si era messa in discesa per l’Inter in vantaggio già al 6′ grazie a Icardi, lesto a bruciare sul tempo i difensori rossoblù, fermi su un cross prevedibile di Nagatomo. Al 35′ il pareggio, Alvarez consente il lancio a Pazienza, che pesca sulla destra Garics, Nagatomo saltato senza problemi e cross basso, arriva Christodoulopoulos, tiro in corsa, Handanovic respinge male, raccoglie Pazienza, Hernanes va molle a chiudere, mentre Cambiasso non esce nemmeno, il tiro è centrale ma Handanovic si fa sorprendere. L’Inter non ha mai spinto sull’acceleratore, schierando Alvarez trequartista di centrodestra e Palacio trequartista di centrosinistra, con il solo Icardi in attacco ed Hernanes e Cambiasso davanti alla difesa. Si registra solo un tiro pericoloso di Palacio, molte le percussioni fine a se stesse di Hernanes e Alvarez, tanti i palloni toccati da D’Ambrosio e Nagatomo, ma pochi guizzi. Il Bologna prima del gol si rende pericoloso solo su calci piazzati, ma alla fine trova il gol su azione, che mancava dal 9 febbraio. Nella ripresa l’ingresso di Kovacic cambia la partita, un suo pallone in verticale permette all’Inter di sfondare centralmente, Hernanes prolunga per Icardi, controllo e tiro da campione e Inter di nuovo in vantaggio al 62′. Nove minuti dopo però arriva il nuovo pari degli ospiti, cross dalla sinistra, goffo intervento a vuoto di Cambiasso, che sorprende Rolando, Kone ne approfitta e batte Handanovic. Ma ancora Kovacic rompe il centrocampo del Bologna con un’azione in verticale, palla a Palacio cinturato in area, l’arbitro indica il dsichetto, ma Milito tira il penalty malissimo permettendo la parata di Curci. All’ultimo minuto contropiede fulminante del Bologna, ma Acquafresca si divora un gol già fatto. Al triplice fischio Mazzarri lascia il campo senza nemmeno stringere la mano a Ballardini.

INTER-BOLOGNA 2-2
Marcatori: 6′ e 18′ st Icardi, 35′ Pazienza, 28′ st Kone

INTER: 1 Handanovic; 35 Rolando, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus (28′ Samuel); 33 D’Ambrosio (8′ st Kovacic), 88 Hernanes, 19 Cambiasso (34′ st Milito), 11 Alvarez, 55 Nagatomo; 8 Palacio, 9 Icardi
A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 13 Guarin, 17 Kuzmanovic, 21 Taider, 20 Botta
Allenatore: Walter Mazzarri

BOLOGNA: 1 Curci; 5 Antonsson, 14 Natali, 22 Mantovani; 8 Garics, 24 Pazienza, 4 Krhin (26′ st Acquafresca), 19 Christodoulopoulos, 35 Cech (15′ st Morleo); 33 Kone (43′ st Perez), 99 Cristaldo
A disposizione: 32 Stojanovic, 6 Sorensen, 21 Cherubin, 75 Crespo, 11 Friberg, 20 Ibson, 9 Bianchi, 10 Moscardelli, ‎88 Paponi
Allenatore: Davide Ballardini


Arbitro:
 Mazzoleni

Note. Ammoniti: 39′ Mantovani, 36′ st Ranocchia, 40′ st Kone. Recupero: pt 2, st 3. Spettatori: 38.817

1 thought on “Kovacic e Icardi creano, Cambiasso e Milito distruggono

  1. Kovacic e Icardi creano MAZZARRI DISTRUGGE ANCORA UNA VOLTA ma… Thohir sei sicuro di VOLER confermare Mazzarri ??? è da 2 mesi che lo ripeto con QUESTO ALLENATORE NON ABBIAMO FUTURO DI VITTORIE

Lascia un commento