Le altre

Il calcio in mano agli sceicchi, verso un’alterazione dei campionati?

Mansour-Bin-Zayed-Al-NahyanGrande risalto durante la settimana è stato dato in Inghilterra ad un grosso investimento da parte di società cinesi volto all’acquisto di parte del Manchester City. Trattasi di Holdings che gestiscono circa 5 miliardi di dollari di fondi di private equity e altre attività di investitori cinesi e internazionali, che acquisteranno poco più del 13% di City Football Group, titolare del club inglese insieme ad altre attività legate al calcio. Ma attenzione, il City FG è di proprietà di Mansour, Emirati Arabi , che già detiene squadre di calcio in USA e Australia e darebbe quote della squadra inglese solo per espandere il proprio impero calcistico anche in Cina nell’intenzione di esportare il brand Manchester City nel ricchissimo mercato cinese. Ne parliamo perché la “morale” è una sola: il calcio si sta trasformando in una serrata lotta finanziaria. Girano milioni di dollari e i vari Qatar, Dubai, rischiano con i loro petrodollari di non solo prevalere nel mondo del calcio europeo, ma anche di alterare i campionati, basta pensare ai prezzi dei giocatori top players sempre più esorbitanti dovuti al fatto che solo poche Società se li possono permettere e quindi possono vincere nei vari campionati.