Icardi la cessione più probabile, più di Guarin

icardi spalle 2Per Icardi potrebbe scatenarsi a breve un’asta. E’ lui il principale indiziato a partire nell’Inter: è il giocatore con il più alto numero di società interessate (Monaco, Chelsea, Atletico Madrid, Real Madrid) ed è stato dichiarato incedibile dalla società, così che il suo cartellino sta lievitando enormemente. Il giocatore, nonostante le pressioni di Thohir, non rientra nemmeno nei piani di Mazzarri, che ha chiesto una prima punta sui 30 anni (leggi Osvaldo) da affiancare a Palacio, di fatto destinandolo ad un altro anno di panchina a lui di certo non gradita. D’altra parte la necessità di vendere per fare mercato cozza da sempre con l’incapacità da parte dei dirigenti nerazzurri di operare in tal senso: da ultimo il caso Guarin, già ceduto a gennaio, poi rimasto per le note vicende, è stato messo ai margini da Mazzarri nel finale di campionato, svelando a chiunque l’intenzione di sbarazzarsene e così deprezzando il cartellino. Ma qualcosa di simile era già successo con Sneijder, messo fuori rosa da quel genio di Branca e prima ancora con Julio Cesar, ma nemmeno molto meglio andò con Balotelli, Maicon ed Eto’o, tutti venduti a prezzi più bassi rispetto al loro reale valore. A questo punto a Thohir, di fronte ad un’offerta da 25-30 milioni di una big europea, non resterà suo malgrado che rinunciare al gioiellino, per la gioia di Mazzarri che potrà godersi lo scarto di Roma e Juve.

4 thoughts on “Icardi la cessione più probabile, più di Guarin

  1. io basandomi sul semplice fatto che icardi è l’attaccante più nominato da thohir, ed è anche presente nella cover del suo telefonino, non direi che thohir ha trovato il suo recoba, ma direi almeno che è incedibile..

  2. però 30 milioni per icardi sono tanti.. abbiamo sempre avuto uno dei migliori attaccanti al mondo in squadra negli ultimi anni, Ronaldo, il primo Adriano, Ibra, Milito, Eto’o… nessuno di loro è costato quelle cifre.. neanche Ronaldo, neanche Ibra.. poi certo con quei 30 milioni potremmo prendere Pereira e Silvestre e in un attimo sono stati buttati via,,, cmq ottima prestaziine di Kovacic questa sera, è subito tornato alla normalità.. è subentrato dalla panchina ma nell’arco del primo minuto aveva già fatto un numero dei suoi avviando l’azione del quarto gol.. la partita col Brasile gli era sicuramente servita per entrare in questa sorta di “nuovo mondo” chiamato coppa del mondo…. insomma s’è sverginato.. ci stava 🙂

Lascia un commento