Icardi-Chelsea, Good o bad news?

icardi girataCome da noi anticipato alcune settimane fa, oggi il Daily Express conferma l’ intenzione del Liverpool e soprattutto del Chelsea di trattare l’acquisto di Icardi. Anche la cifra – 30 milioni di sterline, circa 40 milioni di euro – è confermata. Ricordiamo che Mourinho sarebbe interessato all’argentino come riserva di Diego Costa, quindi sostituto di Drogba. Sempre il Daily Express parla addirittura di possibile trasferimento entro fine Gennaio.
Vale la pena ricordare allora due cose:
– La sua situazione contrattuale è più che mai incerta. Arrivato in nerazzurro nella scorsa stagione, l’attaccante argentino ha attualmente un contratto che prevede un ingaggio da 900 mila euro più bonus fino al 2018, una cifra bassa rispetto alle cifre alle quali potrebbe ambire. Diciamo le cose come stanno: un futuro Icardi-Inter non appare destinato a durare a lungo a causa dei diritti di immagine, a causa di tutte le dinamiche economiche che ai giorni nostri hanno preso il soppravvento su tutti gli altri parametri del gioco del calcio. Priorità assoluta è il guadagno, ultimo esempio Giovinco, oltrettutto di fascia media, con la conseguenza che dai vocabolari delle società di calcio la parola incedibile deve essere bandita.
– La “personalità” del giocatore. Forse influenzato dalla sua compagna non appare nè dotato né affidabile anche a livello caratteriale. Potrebbe esplodere in Premier, ma anche rivelarsi un secondo Balotelli. Sinora, e questo è certo, Mancini non sembra stravedere per lui proprio per limiti caratteriali. Ha già avuto “significative” esperienze con Tevez e recentemete Osvaldo (tutti argentini, un caso?). Allora vale forse la pena ricordare quanto affermato da Lippi, seppure non stimato da noi, a proposito della possibile cessione di Pogba, indubbiamente un grande giocatore: la Juve incasserebbe così tanti soldi da potersi comprare 3-4 giocatori per trovare la continuità come fece tempo fa con Zidane.
Conclusione: cedere Icardi sarebbe un disastro o un’occasione per fare una squadra realmente competitiva a tutti i livelli ora e per il futuro grazie ai soldi che arriverebbero? Per noi cederlo non sarebbe un dramma. Noi le chiameremmo good news?

7 thoughts on “Icardi-Chelsea, Good o bad news?

  1. A quella cifra e vista la testa del giocatore che ha buone potenzialità ma non è un fenomeno, c’e solo una risposta che è abbastanza scontata… impacchettare e spedire!!

  2. QUARANTA MILIONI??? E cosa stanno ad aspettare i dirigenti? Che lo portassero subito in Inghilterra!…A questo qui dell’Inter non gli frega una mazza. Potremmo tenere Bonazzoli e prendere Destro se non Dybala. Ma con Osvaldo è proprio finita?

    1. Osvaldo dovrebbe essere fuori rosa, si allena da solo. Dalle voci che circolano sembra aver messo le mani addosso a Mancini. Su uno così (vista anche la sua carriera) non puoi fare affidamento. Dispiace perchè le qualità le avrebbe… il problema è che viste le precarie condizioni di Palacio servirebbe un’altra punta.

  3. Bhè a questo punto, se ha fatto cio’, non puo’ restare. Ma, avete visto ieri sera la partita dell’Empoli a Roma? C’è voluto un calcio di rigore inesistente al 114esimo minuto: letteralmente inventato! Bhè, un po’ ci rivaluta!
    Ma va anche sottolineato che il bel gioco lo realizza con tanti giovani provenienti dai vivai. Voglio almeno Bonazzoli più frequente in campo!

  4. Quaranta milioni sono tanti pero’ non capisco la “severità” verso maurito! Ha segnato 10 gol e rischia di vincere la classifica cannonieri o di arrivare subito dietro a higuain e tevez che sono già campioni. Che debba crescere lonsappiamo tutti,ma chi c’è più bravo di lui che concretamente possiamo predere? Destro? Lasciamo stare dai…ok che abbiamo debiti ma sarebbe meglio vendere i giocatori inutili che fanno 3 partite all’anno piuttosto che un giocatore futuribile che tra 3 anni rischi di vendere a cifre ben più elevate o,e ce lo auguriamo,di tenerlo come cannoniere di una squadra tornata ai vecchi fasti! Per di più con palacio in cindizini drammatiche e Osvaldo che e’ un “balottelli” più vecchio! E concludo dicendo che con l’empoli avremo giocato male,Ma il punto e’ positivo soprattutto avendo visto come i toscani siano temibili in casa! E ricordiamo come ha vinto la Roma ieri…

  5. Stefano i sostituti di Icardi ce li abbiamo in casa: sia Palacio, sia Podolski possono giocare da prima punta e hanno una media realizzativa altissima, in più c’è Bonazzoli. Molto più difficile sarebbe sostituire un portiere come Handanovic (Bardi non è ancora pronto) o un giocatore dalle qualità di Kovacic. Anche secondo me quello di Empoli è stato un buon punto.

Lascia un commento