News

Gli esclusi di Mancini, situazioni molto diverse

brozo allDei giocatori a disposizione, ce ne sono sei che in questo momento Mancini sembra non vedere. Si tratta di Ranocchia, Montoya, D’ambrosio, Nagatomo, Brozovic e Gnoukouri. In realtà la situazione è molto diversa per ognuno di loro. Per quanto riguarda Ranocchia, è vero che la sua sembra la condizione più critica, da titolare fisso e con i galloni di capitano, l’umbro si ritrova relegato ai margini e senza fascia, con Medel e Santon schierati in difesa che lo sopravanzano nelle gerarchie, oltre a tutti i difensori. In realtà per Ranocchia non è detto che non arrivi qualche chance nelle settimane a venire, e forse già domenica con la Samp di Zenga. Mancini, infatti, ha deciso di riportare Medel a centrocampo e potrebbe non riproporre più Santon difensore centrale. Ranocchia ha comunque sempre trovato spazio nei minuti finali di quasi tutte le partite finora giocate, segno che comunque il mancio non lo ha completamente dimenticato, e presto potrebbe arrivare la sua occasione di rivincita. Difficile invece sembra la situazione di D’ambrosio e Nagatomo, messi sul mercato già in estate, per loro non sembra esserci molto spazio, con Santon, Telles e Jesus ai primi posti, ma ora anche Biabiany e Guarin possibili soluzioni per gli esterni. Per non parlare di Montoya, già indicato come ritornante a Barcellona in gennaio, con tanto di smentita di rito del suo procuratore. Diversa ancora la situazione di Brozovic e Gnoukouri. Per loro niente di preoccupante, Mancini ha deciso di non fare turn-over a centrocampo nelle prime sei partite, ma se ne è un po’ pentito, quindi sicuramente i due centrocampisti fin qui meno utilizzati troveranno il loro spazio nelle prossime giornate.