Partita

Giovani bravi, ma beffati nel finale

Inter dei giovani beffata da un gol ad un minuto dalla fine. Non ha dilagato come doveva e il Baku con due tiri in porta e due gol festeggia il pari a S.Siro davanti ad un migliaio di ardimentosi. In campo dal primo minuto quattro primavera (Benassi, Pasa, Romanò, Garritano), più Belec, Livaya e Coutinho. L’esperienza è tutta in difesa con la coppia Samuel-Cambiasso. Inter sempre in avanti nei primi dieci minuti, gioca compatta a centrocampo e al 9′ è già in vantaggio: Garritano smista per Pereira che va al cross, doppio liscio dei 2 centrali, Livaya controlla e tira sull’uscita del portiere, 1-0. All’11’ Benassi intercetta e mette in movimento Coutinho, tiro deviato in corner da un difensore. Sugli sviluppi del corner ancora Cou ci prova dal vertice sinistro, centrale. Il Baku prova a riorganizzarsi con un po’ di possesso palla, l’Inter chiude bene gli spazi con tutti gli uomini e riparte. Giovani sì, ma per nulla spensierati, massima è l’attenzione, la squadra è corta e non dà spazio agli ospiti. 15′ sponda di Canales, tiro di Imamverdyev deviato in corner. 17′ Jonathan va via a due difensori, tiro respinto di piedi dal portiere. 27′ punizione-cross di Coutinho, Samuel la piazza sul secondo palo, fuori di pochissimo. Il resto del primo tempo è senza spunti, l’Inter da attenta in fase difensiva diventa troppo schiacciata per ripartire, ma il Baku è privo di pericolosità.

 

 

 

Cassano, rientro in campo

Di nuovo in campo ed entra Cassano ad impreziosire la partita e prende il posto di Samuel. Pasa retrocede sulla linea dei difensori e Romanò va in mediana. 52′ tiro di Sadygov a uscire da fuori all’incrocio, è l’inaspettato 1-1. 53′ dentro anche Nagatomo per Garritano. Il pareggio sveglia un’Inter addormentata, la catena di sinistra Pereira-Nagatomo-Cassano dilaga: subito Nagatomo va sul fondo a crossare, esce a vuoto il portiere e insacca di testa Livaya. 55′ livaya allarga per cassano, che manda sul fondo Pereira, cross basso, Cou ci arriva molle e manda fuori, forse deviato. 62′ Esordio anche per Pandini al posto di un infortunato Jonathan. Inter di nuovo chiusa, ottima la diga a centrocampo Benassi-Romanò. A metà tempo l’Inter riprende il pallino con i contropiedi: 65′ tiro a giro di cassano deviato in corner. 72′ corner, difesa Baku sconclusionata, Cambiasso tutto solo riceve e scarta il portiere, consegna il pallone a Livaya che incredibilmente si fa respingere il pallone, ma in realtà oltre la linea, sarebbe stato gol, ma si prosegue. 74′ cassano aspetta nagatomo, solito assist e cross basso di Naga, Livaya anticipato. 81′ rigore negato a Cassano, atterrato platealmente in area. 83′ inserimento di Flavinho che supera Belec in uscita, ma il tiro è fuori. 87 cassano sbuca per Nagatomo, destro dal vertice sinistro e traversa bassa colpita dal giapponese. 89′ Inter beffata, dopo aver dato l’impressione di poter fare il terzo gol quando voleva per tutto il secondo tempo, subisce il pari, Canales va in tap-in in tuffo di testa su una respinta di Belec, non coperta da Pereira.

Fa festa il Baku, l’Inter ora aspetta di conoscere l’avversaria da affrontare nei sedicesimi. Peccato per il pari, ma si conferma la buona condizione di Samuel e Nagatomo, con piacere si rivede Cassano inventare, e poi i giovani della primavera tutti bene e preparati. Benassi chiude tutto davanti alla difesa, Romanò meglio come mediano che come esterno, nel primo tempo qualche fallo di troppo, Garritano buone iniziative e attento in fase difensiva, Livaya assoluto protagonista due volte al gol ed almeno altre due volte pericoloso, va a prendere palla lontano dalla porta, smista palloni, aiuta in difesa. Un po’ perso invece Coutinho, intestardito nei suoi dribbling.

 

Marcatori: 9′ Livaja, 7′ st Sadygov, 9′ st Livaja, 45′ st Canales.

Inter: 27 Belec; 42 Jonathan, 19 Cambiasso, 25 Samuel (1′ st Cassano), 31 Pereira; 52 Romanò (18′ st Bandini), 24 Benassi; 28 Pasa, 61 Garritano (8′ st Nagatomo), 7 Coutinho; 88 Livaja.

 

Neftci PFK: 30 Stamenkovic; 22 Shukurov (1′ st Mehdiyev), 5 Mitreski, 4 Guliyev, 16 Bertucci; 10 Wobay, 6 Sadygov (32′ st Seyidov), 15 Ramos, 9 Flavinho; 25 Imamverdiyev (47′ A.Abdullayev); 11 Canales.

Tags: ,