Partita

Galatasaray-Inter 1-0, ancora senza gol

mancini snejderQuarta sconfitta consecutiva per l’Inter in questo precampionato, i nerazzurri cadono 1-0 contro il Galatasaray per via di un gol di Snejder e per la quarta gara di fila concludono i novanta minuti senza segnare. Si è giocato a ritmi blandi, più blandi di quelli visti in Cina, le squadre sono sembrate patire il caldo o comunque non intenzionate a forzare i ritmi. Nel primo tempo per il Galatasaray un gol annullato per fallo di mano, dopo una mezza papera di Handanovic, per l’Inter una grande occasione per Icardi, lanciato a rete da Kovacic, ma Muslera gli sbarra la strada. Poco altro con l’Inter che non trova il raccordo tra centrocampo e attacco, Hernanes si muove molto tra le linee, ma non riesce mai a rifinire per le punte. Nella ripresa l’Inter parte bene con tre interessanti ripartenze, ma al 54′ arriva il gol dell’ex di Snejder, azione che nasce sulla sinistra, Santon non sembra molto ben posizionato, Miranda esce su Podolski, ma si fa aggirare ingenuamente, il tedesco va sul fondo e serve l’olandese che non sbaglia sul primo palo. L’Inter sembra accusare il colpo, i tanti cambi spezzettano la partita, poi Mancini manda dentro Jovetic e il suo ingresso sembra dare la sveglia ai compagni. Mancini vuole provare il 4-2-3-1, ma c’è molta confusione in campo, Kovacic dovrebbe fare l’ala sinistra, ma di fatto continua a fare la mezz’ala, Hernanes ala destra va in difficoltà, mentre Jovetic cerca l’intesa con Icardi. Mancini ci rinuncia e torna al 4-3-1-2 con Gnoukouri in mezzo a Brozovic e Dimarco, Kovacic alle spalle di Jovetic e Longo. Nel finale incredibile come Montoya, credendo di essere in fuorigioco, non conclude solo davanti a Muslera. Si è vista una squadra poco compatta, con i giocatori alla ricerca delle giuste distanze, senza precisione e poco collaborativi, non resta che continuare a lavorare.

Tags: ,