Editoriali / Top

I dilettanti allo sbaraglio

Dilettanti. Non ci sono altre parole per definire come i dirigenti dell’Inter stanno portando avanti questo mercato di gennaio. Thohir al momento appare come un burattino nelle mani di Fassone e Mazzarri, che prima ha messo alla porta Guarin e ora pretende il sacrificio di Mbaye, per arrivare ad un 29enne incostante come Hernanes, per il quale si sborseranno anche 13 milioni (ma non c’erano soldi?), più un ingaggio che arriverà sopra i 3 milioni.

E il tetto a 2,5 milioni? Non c’è un barlume di coerenza e di progettualità. Siamo in mano ai capricci di Mazzarri e all’incompetenza di Fassone, Branca e Ausilio. Intanto il presidente onorario, sempre più distante dalla realtà, scrive prefazioni poetiche dove fantastica di grandi soddisfazioni per Mazzarri, ringrazia Branca per averglielo fatto conoscere e si dichiara fortunato di averlo scelto. E mentre si fanno i complimenti tra loro, l’Inter va a picco.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,