Derby, verso l’esclusione di Kovacic?

Mancini kovacicIn soccorso del derby ci ha pensato ad arrivare il salone del mobile, di scena in questi giorni a Milano e che porterà 15mila spettatori anche alla decaduta stracittadina. Intanto per la gara di domenica sera tutti i media parlano di una clamorosa esclusione di Kovacic, novello soppramobile. Nonostante le squalifiche di Guarin e Brozovic, infatti, Mancini starebbe pensando di tirare fuori dagli scatoloni Obi, fugace eroe del derby d’andata poi dimenticato. E’ un’ipotesi che non vorrei nemmeno prendere in considerazione, sarebbe un’umiliazione gravissima per il croato che a questo punto sarebbe completamente escluso dal progetto tecnico. Se Mancini non vuole schierarlo come mezz’ala, potrebbe pensare ad un 4-2-3-1 con Medel e Hernanes a centrocampo, Brozovic offensivo destro, Palacio a sinistra e Kovacic dietro a Icardi. C’è ancora una settimana per pensarci. Quando c’era Mazzarri i tifosi srotolarono lo striscione SaveKovacic, ma mentre sull’altra sponda del naviglio sono già al SaveMilan, ora da noi Kovacic ha perso punti e non c’è più molta voglia di salvarlo, a causa anche degli ultimi tre mesi di prestazioni poco convincenti. Ci si saprà ricordare di come destò meraviglia nel suo primo anno e mezzo a Milano?

21 thoughts on “Derby, verso l’esclusione di Kovacic?

  1. Concordo pienamente Francesco! Ma ti sei dato una spiegazione di questo ostracismo che ha Mancini verso Kovacic? Capisco se l’avesse provato più di 3 partite da mezz’ala e non avesse mai giocato bene… allora poteva avere qualche giustificazione. Ma così, addirittura col centrocampo quasi tutto fuori, preferirgli il resuscitato Obi (o magari anche Gnoukouri) è veramente una cosa scandalosa! Umiliarlo in questa maniera è veramente una brutta cosa! Mancini si è fissato che non può giocare da centrocampista e come per Carrizo vuole andare al suicidio tecnico e portare con sè tutta l’inter… visto che, a mio parere, la cessione di Kovacic sarebbe a tutti gli effetti un suicidio tecnico, ci fosse un dirigente vero direbbe a Mancini: “Ascolta, vedi di modificare in fretta le tue idee, perchè Kovacic dall’inter non se ne va… al massimo sei tu che dovrai fare le valigie”.

  2. No Time, onestamente non me lo spiego, probabilmente ci ha messo del suo anche il ragazzo che è parso spento negli ultimi mesi, ma d’altra parte davamo addosso a Mazzarri che non lo faceva giocare.. Certo, ora ci sono due allenatori su due che dicono la stessa cosa, va tenuto conto, ma per me Kovacic è una mezz’ala e lì deve giocare.

  3. Mazzarri l’anno scorso non lo faceva giocare. Sono andato a controllare, le prime undici partite di questa stagione con Mazzarri fino all’esonero dopo il pareggio col Verona, Kovacic sempre titolare e sempre schierato nel 3-5-2 da interno di centrocampo (a parte la prima partita col Torino).
    Con un pò di alti e bassi non mi sembra che aveva fatto poi così male all’inizio di questa stagione schierato nel suo ruolo ideale.
    A mio parere, fra l’altro nel 4-3-3 farebbe ancora meglio perchè avrebbe anche i movimenti degli esterni offensivi che gli detterebbero il passaggio e lui avrebbe ancora più opzioni offensive per fare quello che fa meglio, cioè partire da dietro palla al piede, dribblare e fare il passaggio smarcante in profondità per i movimenti degli attaccanti.
    Invece quel genio di Mancini fa tutto l’opposto! Lo fa partire già la davanti, per di più spalle alla porta e con pochi spazi di manovra! Come tarpare le ali ad un potenziale grandissimo centrocampista… tutto quello che sta succedendo con Kovacic ricorda sempre di più il grandissimo affare che abbiamo fatto con Pirlo!

  4. Se Kovacic gioca alla Kocacic, l’Inter diventa la squadra di Kovacic, e l’allenatore non vuole.. Lui ci metterebbe un secondo a migliorare se giocasse come vuole, questo mi sa che è abbastanza scontato.. la domanda è: ma l’Inter come squadra migliorerebbe? ..ma io faccio una contro domanda: se mettessimo Pogba nell’Inter, l’Inter migliorerebbe? NO ! Shaqiri non l’ha migliorata.. neanche Brozovic.. con tutta la simpatia per Pogba non riuscirebbe neanche lui.. perche il calcio è un gioco di squadra.. magari kocacic non migliorerebbe i risultati, ma non sarebbe colpa sua..

  5. L’Inter del finale della scorsa stagione era l’Inter di kovacic solo perche mazzarri si era arreso.. gli ha detto vai e dai sfogo alle tue qualità.. e l’Inter si era qualificata per l’Europa league.. ce l’avrebbe fatta altrimenti? mmm

  6. Dico una paio cose: sono d’accordo sul fatto che far rientrare Obi o anche kuz per mateo sarebbe poco bello,d’altra parte mi e vi chiedo…perché kovacic non mette un po’ di grinta e cattiveria? Perché ha buttato le chances che mancio gli ha dato fino a fine gennaio? Se sei forte e lo sappiamo…faccelo vedere! Inoltre credo che giocando a 4 dietro con gli esterni che possono spingere e con la difesa che abbiamo e’ ovvio che si voglia rischiare meno e in questo momento quello che per tanti motivi deve star fuori e’ lui! Hernanes potrebbe mettersi in mostra per esser ceduto,shaqiri e’ forse l’unico che ha personalità da inter e così via….Con mazzarri giocava perché avevamo 3 difensori fissi dietro e medel….e considerando la difesa che abbiamo forse mateo e’ un lusso non possibile e ovviamente se l’anno venturo sara’ così allora ci faremo delle domande….
    Tuttavia mentre mazzarri si era deciso a non provarlo nel suo primo anno,mancio l’ha messo eccome all’inizio

  7. Mancini: “Da Kovacic voglio molto. Ma non che prenda la palla e la tocchi sette volte, non mi serve a niente. Deve essere determinante”
    .
    Questa è la prova che Kovacic non c’entra, sta cercando di fare quello che l’allenatore gli chiede. Solo che l’allenatore gli chiede qualcosa che non ha senso, ed è impossibile in questa inter essere determinanti senza toccare palla… Ma penso neanche David Silvas nel suo City..

  8. Io credo che comunque mateo debba svegliarsi perché con le sue qualità dovrebbe spaccare il mondo…e stesso discorso per gli altri giocatori! Ovvio su di lui avendo 20 anni si deve insistere

  9. Guarda ti do per certo ne l’unica squadra che voleva fare offerte per mateo era il Barcellona la scorsa estate! E thohir ha detto che non se ne sarebbe nemmeno iniziato a parlare…per il resto non c’è stata alcuna offerta,al di là dei giornali

  10. Se arrivasse una vera offerta di 30 milioni Kovacic sarebbe venduto a razzo. Purtroppo per la società è che non è mai arrivata e forse non arriverà. Noi si seguita a domandarci del Kovacic si o Kovacic no, per me è solo una questione di lana caprina frutto di retaggi per scelte che nel passato si sono rivelate fallaci. E mi riferisco a Pirlo, Carlos e altri. Ma non sempre è cosi’. la rivoluzione con Pirlo la fece un uomo di esperienza come Mazzone e cosi’ con altri i diversi allenatori di approdo. Mancini per il suo modo di vedere il calcio e per le esigenze di tempo imposte dalla società non puo’ attendere in eterno il ragazzo: o sboccia o parte. Purtroppo, offerte concrete non ce ne sono in quanto agli occhi del mondo il ragazzo non sboccia: molti hanno paura di rischiare un flop. Forse andrebbe dato un anno ad una squadra italiana come fu fatto con Recoba al Venezia. Noi abbiamo sbolognato Coutigno con troppa facilità nonostante quell’anno, nel girone d’andata, facesse ottime partite anche in El; vendendolo a quattro soldi. Ma, il problema maggiore dell’Inter, come ho già detto in altri commenti, risiede nella debolezza strutturale della società con ha un vero progetto tecnico, come dura da qualche anno. Si parla di giovani, ma tutto viene perseguito a gocce senza una vera convinzione. L’anno scorso quando auspicavo Duncan mi si rispondeva picche, e cosi’ per alcuni altri giovani come Bonazzoli…Il tecnico scelto deve essere in linea col progetto. Ma se poi prendi Mancini e gli dici che vuoi la champion, è chiaro che il problema giovani passa in secondo piano: il risultato diventa prioritario; salvo che, ironia della sorte, nemmeno quello si raggiunge. E quindi, aggiungiamo acqua bollente sulla scottatura. Ovvero: non raggiungiamo l’Europa senza far crescere i giovani. L’unica nota positiva è che quest’anno abbiamo il ritorno di Santon e l’acquisto di Shaqiri e Brozovic. Concludendo: il problema sta nel progetto della società; Kovacic viene in secondo piano: quando abbiamo venduto Ibra e dico Ibra, abbiamo vinto la Champion. Figuriamoci se non possiamo vendere Kovacic. Magari ci fosse una vera e congrua offerta.

    1. Agente di Kovacic: “Non si muove, l’inter ha già rifiutato offerte di oltre 30 milioni per lui”
      Ausilio: “Abbiamo avuto e rifiutato svariate offerte di club importanti” Mentono?

  11. Nestore sono perfettamente d’accordo con te! Su tutto e secondo me vedremo cosa farà la società! Una società che punta sul futuro vende i vecchi e nel nostro caso come hernanes e handa…non i giovani talenti!! Vedremo la società perché come dicevi facciamo mille discorsi quando ad es. vediamo che il psg ha messo 14 min Su un giovane come verratti e poi siamo qua a sbuffare se i 20 enni non sono dei leader in una squadra pressoché penosa come la nostra inter…

    1. FRA, mentono o non mentono? Ci puo’ stare di tutto ma mi chiedo, riprendendo una frase di STE “…in una squadra penosa come l’Inter…” come sia possibile che Kovacic faccia cosi’ tanta fatica? Ci sono dei calciatori che arrivano e mostrano il talento in modo ineccepibile (vedi Salah alla Fiore), ce ne sono altri che sono più timidi, ed è il caso di Kovacic, che hanno bisogno di una grande personalità a fianco. Ecco perchè il pallino ritorna in mano alla società da cui dipende il destino di Kovacic e dell’Inter. Se vuol tenerlo deve comprare qualcuno da mettergli a fianco; ma, sinceramente ci credo poco. Mancini vuole andare sul sicuro. Se dovesse arrivare un’offerta congrua sarà venduto. Non credo che Thohir voglia svenarsi. Si cercherà il solito a parametro zero, oppure si penserà a vendere qualche pezzo per arrivare “a”…che sapendo la nostra situazione ci faranno pagare in modo salato. Ma se pensiamo che le altre squadre che ci sono avanti si rinforzeranno ancora, saremo sempre punto e a capo. E saremo sempre in mezzo al guado: senza risultati e senza giovani…L’Inter degli Zenga, Ferri, Altobelli, Beccalossi, Bergomi…fu creata da Sandro Mazzola che smesso di giocare e diventato manager, comincio,’ dichiarandolo più volte, un programma di 3 anni basato sui giovani con Bersellini allenatore. Altobelli dal Brescia in serie B, Zenga dalla Sambenedettese, Ferri e Bergomi dalle giovanili, Beccalossi dai ragazzi del Brescia…e si arrivo’ allo scudetto. Adesso invece, anche per mancanza di soldi, non siamo in grado di farlo. A meno che non si decida di fare una grande rivoluzione, ma ci credo poco. Avremmo dovuto prendere un allenatore adatto ai giovani e fare la stessa programmazione che fece Mazzola. Purtroppo, sono 3 anni che andiamo avanti nell’incertezza. Ecco perchè ribadisco che il problema Kovacic è secondario se la società stessa non sa prendere una decisione precisa. Ma, c’è anche un prolema di mentalità generale che conivolgi i tifosi: essi stessi sono pieni di contraddizione non sapendo bene cosa vogliono. Ed allora ecco che ritorno al solito refrain: società forte per una squadra forte. Una società deve saper decidere avendo le idee chiare, tifosi a prescindere. Idee che non abbiamo. Anzi, da tempo una è stata scelta: la botte piena e la moglie ubriaca: solo che non ha funzionato, almeno per ora. Speriamo in meglio.

      1. Queste sono opinioni personali. Ogni realtà è diversa dall’altra e non lo sappiamo che avrebbe fatto Salah da noi o che avrebbe potuto fare Kovacic alla Fiorentina. Ti basta pensare al fatto che Salah al Chelsea non giocava come sta giocando alla Fiorentina.. o no? E se Kovacic lasciando l’Inter facesse la stessa cosa che ha fatto Salah lasciando il Chelsea? Io so solo una cosa, quel che ho visto mi è bastato per capire che è un talento grandissimo.. poi il resto è un discorso molto più complesso di quel che sembra.. Salah che hai citato lo dimostra anche lui.. Anche tu lo avresti venduto perche avresti fatto lo stesso discorso che fai per Kovacic.. E avresti sbagliato! 😉

        1. Cosa avrei fatto, non lo so io figuriamoci tu. Tra i due c’è una sottile differenza e sostanziale: Salah giocava poco perchè c’erano colleghi dello stesso livello se non superiori; mentre Kovacic, trovandosi in una squadra scarsa, ha sempre giocato con risultati non all’altezza. Che in futuro possa esplodere tutto ci sta nella vita, ma l’Inter non puo’ aspettare in eterno. Se dovesse arrivare una vera offerta congrua sarà venduto. In Inghilterra anche di Pogba non si sono resi conto, ma perchè non lo facevano mai giocare; arrivato in Italia, ha sfruttato le occasioni avute mettendosi sempre più in evidenza. Mentre Kovacic sono tre campionati e mezzo che cincischia senza costrutto. Poi, ogni parere ha la sua legittimità per quanto personale. La bellezza del calcio è di mettere tutti sullo stesso piano, in quanto sono sempre i risultati che danno risposte di merito. E questo vale per ogni tifoso, giornalista e tecnici compresi.

          1. E allora Cuardado che ha fatto il percorso inverso in ogni senso? S’è intimidito? Bisogna tenere conto del contento in cui un giocatore si inserisce.. delle dinamiche della squadra.. tante cose.. la stiamo facendo facile la questione , ma non lo è..

  12. Se mentono, perche non mentono su tutti e solo su kovacic? Dicano che ne hanno rifiutati 20 anche per Handanovic.. per Hernasnes.. Sarebbe facilissimo.. Non lo dicono perche non possono, è falso.. di kovacic lo dicono perché è vero.. dai 🙂

  13. L’avevo detto che addirittura, pur di non far giocare Kovacic, infortunato anche Obi, fa giocare Gnoukuri!
    A proposito, complimenti ancora a Mancini! Abbiamo visto ieri sera lo squadrone Wolfsburg come ha umiliato il Napoli… Chi si ricorda la partita di andata sa benissimo che con Handanovic l’inter probabilmente avrebbe addirittura vinto e quindi avrebbe passato il turno!
    Mancini, sia nella mancata valorizzazione del talento croato, sia nella gestione complessiva della squadra, sta facendo dei danni incalcolabili all’inter!
    Adesso ci manca anche di perdere il derby contro il Milan di Inzaghi e così completiamo il quadro di questa fantastica stagione…

    1. più passa il tempo e più considero Mancini l’errore più grosso dell’inter degli ultimi 4 anni, se rimane all’inter altro che lottare per il campionato ci attende la lotta salvezza.
      al city lo hanno capito i turchi pure e qui no.

  14. Da notare una cosa, non sempre si possono comprare giocatori già sbocciati e che quindi costano 70 milioni. L’unico motivo per cui paghi un giocatore 70 milioni è perche non lo avevi capito prima che sbocciasse.. Se lo capivi prima lo pagavi meno. Ecco perche Kovacic lo vogliono lo stesso. Ed è normalissimo.

Lascia un commento