Storia

Il derby più incredibile della storia

amedeo-amedei-inter-milan-6-5Il derby più incredibile della storia probabilmente fu quello che si giocò a San Siro il 6 novembre del 1949. Il risultato, già eclatante di per sè, non dice nemmeno tutto. Finì 6-5 per l’Inter, ma il Milan vinceva 4-1 dopo appena 19 minuti! Tra il 39′ e il 58′ però l’Inter segnò quattro gol ribaltando il risultato, ma non basta. All’ora di gioco Annovazzi riportò le sorti in parità, il 6-5 finale fu però sancito da Amadeo Amedei al 64′, realizzando la sua tripletta personale. Ovviamente le emozioni non finiron lì, ancora occasioni nei restanti 26 minuti, ma alla fine vinse l’Inter. Eppure quella partita ebbe una coda polemica, sul banco degli imputati finirono i portieri, in particolar modo l’estremo difensore rossonero, Milanese, fu persino accusato di essersi venduto la partita. In sua difesa intervenne il bomber interista Lorenzi, “possiedo il film dell’incontro e posso dimostrare che Milanese non ha colpe sui gol subiti. – dichiarò – Chi sostiene il contrario non ha visto la partita o è in malafede”. La polemica parve davvero pretestuosa, goleade del genere erano all’ordine del giorno in quei anni, quando non a caso il calcio stava diventando un fenomeno di massa e popolare. Per intendersi quella stagione la Juve campione chiuse con 1oo gol segnati, il Milan 118, l’Inter 99!

Fonte: “Il derby della Madonnina” di Figliolia-Grassi-Raimondi Ed. Book Time.

Nella foto: Amedeo Amedei esulta, sullo sfondo gli spalti di San Siro gremiti.