News

De Boer: “Voglio dominare, ma sono anche realista”

de boer stile trap

Prima conferenza della vigilia per Frank De Boer, che domani sera (20.45) guiderà l’Inter nella sua prima uscita ufficiale a Verona contro il Chievo. Il tecnico olandese sa di dover coniugare il proprio credo calcistico con l’identità dei giocatori a disposizione e la loro condizione fisica. “Voglio dominare, ma dominare vuol dire anche rimanere compatti dietro e portare gli avversari nelle zone di campo che vogliamo, non solo nella fase offensiva”, spiega in inglese, “devo tener contro della condizione fisica, non tutti i ragazzi hanno i 90 minuti in questo momento, Candreva ha 45 minuti, forse 60, anche Medel non ha ancora giocato 90 minuti”. De Boer tecnico di stampo olandese? “Voglio fare riferimento anche alla scuola inglese, tedesca, anche ai nuovi aspetti tecnologici del calcio, non sono focalizzato ad un solo modello di calcio, io voglio dominare, ma devo essere realista, trovare il giusto incontro tra le mie idee e l’identità dei giocatori che alleno”. Mercato? “Se guardiamo la rosa abbiamo bisogno di qualcuno a centrocampo e con caratteristiche diverse”. Obbiettivi? “Voglio vincere tutte le partite, sono qui per vincere, non so se il primo il secondo anno”.