Editoriali / Partita

Clamoroso, Guarin non è una punta

d'ambrosio esultanza 2 dniproCircola una voce incontrollata tra i tifosi nerazzurri, sembra incredibile, non pare vero, ma si dice che Guarin non è una punta. Lo so, è stato detto che è lui la nostra quarta punta, che il reparto offensivo è completo, che siamo a posto così, ma pare che il colombiano sia un interno di centrocampo e che ieri sera contro il Dnipro sia stato necessario il suo spostamento a centrocampo con innesto di Osvaldo a fianco di Icardi, togliendo Wile Coyote Kuzmanovic, per sbloccare una partita avara di emozioni e destinata a impigliarsi sullo 0-0. Il resto lo ha fatto l’espulsione del capitano ucraino Rotan mandando in fumo i piani di Markevich che aveva appena inserito il trequartista Shakov per provare a vincere una partita dopo che i suoi avevano preso coraggio vedendo un’Inter tornata versione Torino e andata al tiro in porta la prima volta al 55′ dopo un primo tempo di noia: Markevich aveva bloccato il gioco sulle fasce di Mazzarri con i due esterni alti Gama e Konoplyanka, veri punti di forza di una squadra per il resto modesta dove gli altri nove undicesimi si limitavano all’onesto compitino, e che sarebbe bastato pressare per mandarla in difficoltà, visto che i mediani non conquistavano mai le seconde palle allontanate dalla loro difesa ogni qual volta l’Inter lanciava lungo in area.d'ambrosio esultanza Si è fatta sentire l’assenza di Kovacic, che avrebbe tagliato come il burro le linee avversarie e avrebbe reso più facile la serata, ma la mancanza di un vice-Kovacic, insieme alla penuria di punte sono i due limiti di questa squadra. Ma l’Inter è apparsa comunque sicura di sè, al di là della mancanza di gioco, e con un reparto difensivo coi fiocchi, che si può permettere di ruotare gli uomini con Andreolli e Campagnaro veri rincalzi di lusso. E’ un’Inter che deve giocare sempre con due punte non solo per motivi tattici, ma perchè Icardi con le sue caratteristiche non può fare reparto da solo, ma ha bisogno di un compagno in grado di creargli gli spazi. La nota dolente arriva dal centrocampo, possibile che Obi e Krhin siano peggio di questo Kuzmanovic o di un Jonathan improbabile interno? Perchè M’vila cammina? Ma la vera domanda è, cos’ha Hernanes? Possibile che in 9 mesi all’Inter non ha giocato una buona partita?

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,