Calcio estero

Chelsea in total control, ritorno in premier per Mancini?

alonso esulta con l'arsenal 2017Roberto Mancini è stato protagonista questa settimana nei tabloid sportivi inglesi. E’ stato visto a Londra assistere a due gare di campionato, Arsenal-Watford e West Ham-City, che hanno fatto scattare una serie di gossip circa il suo ritorno in Premier. Mirror Sport, in particolare, parla di un suo futuro al West Ham e addirittura della sua volontà di ingaggiare il portiere Hart, che ha già giocato con lui. A proposito il tabloid ricorda come i fans del City tuttora lo adorano per i successi con lui raggiunti. Dopo 8 mesi Mancini ha anche parlato dell’Inter, commentando in maniera molto positiva i cinesi attuali proprietari e accennando ad una situazione assurda in cui “troppe persone parlavano” quando con dispiacere se ne è andato.

Assistiamo oggi come big match e superderby di alta quota a Chelsea- Arsenal. Pieno controllo della partita per almeno mezzora da parte di un Chelsea solido, compatto, con manovre veloci che mettono in chiara difficoltà i Gunners. Grande merito a Conte di aver ridato smalto a Pedro e soprattutto Moses, allora dimenticati da Mourinho e pronti alla cessione, ma anche aver reinventato la posizione di Azpilicueta, era terzino, nell’insolito ruolo di terzo centrale. Segnano i Blues con Alonso dopo 10 minuti, ma il raddoppio non arriva consentendo all’Arsenal di riprendersi, sfiorando il pareggio e dando speranza per la ripresa. Ripartono però con aggressività e decisione i Blues e segnano due gol, ma da segnalare il secondo di un signore del calcio di nome Hazard che mette in rete dopo avere scartato ben quattro dell’Arsenal. Nel finale gol dei Gunners con Giroud ma squadra troppo inferiore e con Sanchez, capocannoniere insieme a Costa a 15 gol, che non ha mai ricevuto palla per tutta la gara. Finisce 3-1 e Arsenal secondo in classifica, ma a 12 punti di distacco dal sinora dirompente Chelsea.

Nella foto: Alonso esulta dopo il vantaggio contro l’Arsenal.