Cessioni Inter giugno 2015, chi sarà il sacrificato?

handanovic veronaNell’Inter ci sono una serie di giocatori che non giocano mai, la cui partenza è scontata. Tre sono per di più in scadenza (Jonathan, Campagnaro, Felipe) e il loro contratto non verrà rinnovato. Poi ci sono Andreolli, Nagatomo, Dodò, Obi e Kuzmanovic già sulla lista dei partenti. Vi sono invece dei giocatori che potrebbero essere sacrificati per fare mercato, anche i loro nomi sono noti, ma vediamo la situazione:

Handanovic In questo momento è il principale indiziato tra i possibili partenti. Si parla addirittura del Manchester United, mentre da tempo è interessata la Roma. Lui è stato molto scettico su un possibile rinnovo del contratto che scade nel 2016 e Fassone ha dichiarato essere impensabile giocare la prossima stagione con un portiere in scadenza. Ergo, o si risolve entro fine maggio o sarà lui a partire. D’altronde lo stesso Mancini è apparso quasi rassegnato a vederlo partire dichiarando che “bisogna rispettare le sue scelte”.

D’ambrosio Da due mesi Mancini lo preferisce a Santon, ma il giocatore pare avere un forte mercato in Germania, da dove è già giunta un’offerta dello Schalke 04.

Vidic Le sue quotazioni sono in netto rialzo, da due mesi offre prestazioni convincenti ed è diventato un punto fermo della difesa.

Kovacic La sua partenza viene data per scontata, ma non è affatto così. Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto il croato potrebbe tranquillamente rimanere almeno ancora una stagione a Milano. L’unica offerta sarebbe stata del Liverpool, ritenuta troppo bassa da Thohir, mentre è noto il forte interesse del Barcellona che stravede per lui, ma ha il mercato bloccato fino a gennaio 2016.

Guarin Sembrava rinato con la cura Mancini, ma negli ultimi mesi è apparso un po’ spento. Mancini lo utilizza sempre nel 4-3-1-2, ma se l’anno prossimo si dovesse passare al 4-2-3-1 la sua collocazione tattica appare difficile. Ha estimatori in Spagna e a fronte di un’offerta congrua potrebbe partire.

Hernanes Dopo tanto attendere nelle ultime sei partite si è visto un Hernanes convincente nel ruolo di trequartista centrale, anche lui però di fronte ad un’offerta importante potrebbe partire, anche perchè in quel ruolo c’è abbondanza, mentre serve più un esterno offensivo. Pagato però 20 milioni, bisognerà trovare qualcuno che offra almeno 13 milioni, altrimenti vorrebbe dire sconfessare l’acquisto finora più importante economicamente dell’era Thohir e difficilmente la società lo farà. Il brasiliano quindi potrebbe rimanere anche per mancanza di offerte.

1 thought on “Cessioni Inter giugno 2015, chi sarà il sacrificato?

Lascia un commento