Editoriali / Top

Cassano, occasione o scelta illogica?

Che cos’è l’arrivo di Cassano? Una cosa illogica? Un’occasione? Un giocatore incompatibile con i moduli di Stramaccioni? Un elemento di qualità in più?

 

Se si guarda alle necessità della rosa dell’Inter è una cosa illogica: Tutti aspettano il mediano e il terzino, il vice milito e l’ala, ed invece arriva una seconda punta, che può fare la prima punta o il trequartista che non rientra, troppo forte per essere considerato un rincalzo, troppo inaffidabile per consegnargli le chiavi dell’attacco nerazzurro.

 

Se si guarda alla dinamica di mercato con cui è stato preso è un’occasione, perchè permette di liberarsi di un giocatore come Pazzini, fuori rosa e fuori dai piani del tecnico, guadagnandoci 7-8 milioni e acquistando gratis Cassano.

 

Se si guarda alla qualità di Pazzini e Cassano è evidente che Cassano è più forte, ed è un elemento di qualità in più in generale.

 

Se si guarda ai moduli fin qui usati da Stramaccioni, Cassano è utilizzabile come secondo trequartista in un 4-3-2-1, modulo al quale è legato il ricordo della più bella Inter stramaccioniana, sul campo della forte Udinese lo scorso Aprile, oppure come seconda punta in un pressochè inedito per Stramaccioni 4-3-1-2 di manciniana memoria.

Tags: ,