Cambiasso, Kovacic e gli stupidi

E’ cominciata la campagna per i rinnovi del clan argentino. Se Ranocchia non ha ancora rinnovato, viene dato per certo che allora verrà ceduto, invece se Cambiasso non ha ancora rinnovato ci viene detto che la cosa potrebbe risolversi all’ultimo nel giro di pochi minuti (tornano di moda i famosi “cinque minuti”?). Si susseguono gli editoriali pensosi, intrisi di domande retoriche che invitano Thohir a pensarci bene a privarsi di un patrimonio dell’Unesco come Cambiasso, mentre Samuel fa dichiarazioni d’amore. E chi ti finisce sul mercato? Ma ovviamente Kovacic! E indovinate per quale destinazione? Liverpool come Coutinho, perchè gli stupidi sbattono sempre la testa contro il muro due volte.

,

2 thoughts on “Cambiasso, Kovacic e gli stupidi

  1. Mi auguro che non si perpetri quest’abominio, perché a quel punto potrebbero venirmi seri dubbi sulla possibile presenza di un letale virus che intacca i neuroni e i tessuti nervosi di chi è chiamato a gestire l’Inter.

  2. Spero vivamente che il contratto a Esteban Cambiasso venga rinnovato: non è certo lui il problema dell’Inter, semmai ne costituisce ancora uno dei punti di forza (sia per le prestazioni in campo sia per l’intelligenza tattica non comune sia per l’attaccamento alla maglia).

Lascia un commento