Calciomercato

Big a gennaio? Al momento non c’è nulla

Alex Texeira, attaccante dello Jangsu.

Dopo le illusioni e poi le delusioni dell’estate scorsa, è bene andare cauti su quello che si prospetta o si potrebbe prospettare per il mercato di gennaio. Oggi i giornali e i siti danno fiato alle trombe su un imminente sblocco del mercato nerazzurro da parte del governo cinese, che non trova in realtà riscontro nei fatti. Gli stessi titoli roboanti sono seguiti da articoli che smentiscono i titoli e ammettono che non è al momento in arrivo a gennaio nessun big, vuoi perchè la finestra invernale non è mai facile, vuoi perchè non c’è nessuna intenzione di spendere forte da parte di Suning. D’altronde con il governo cinese al momento non è cambiato nulla, in attesa del congresso del PCC, ormai imminente. Inoltre l’Inter non è stata tolta da nessuna black list, per il semplice motivo che non c’è mai stata inserita, ma si è sempre trovata in una situazione intermedia, nessun blocco, ma nemmeno possibilità di grandi spese, anche se è vero che l’estate scorsa la tv di Stato cinese aveva attaccato duramente Suning, facendo grande scalpore. Gli obbiettivi sono ovviamente quelli di sempre di un difensore centrale, una riserva di Icardi e un numero dieci, ma quest’ultimo potrebbe essere rimandato a giugno, proprio perchè il più dispendioso. A confermare che, al momento, non c’è niente di grosso in vista è il fatto che potrebbe essere utilizzata una pista interna per dare a Spalletti un viceIcardi, e cioè quel solito Martinez dello Jangsu oppure Texeira, mentre paiono lontani i vari Cavani e Pastore in esubero dal Psg, così come appare difficilissimo Ozil. Più realistico, ma nemmeno tanto, Chiesa, di cui si è parlato nei giorni scorsi, ma per il quale c’è una grossa concorrenza, mentre i viola puntano a rinnovargli il contratto in queste ore fino al 2021 e di certo non lo regaleranno, tanto più dopo le ultime prestazioni e la possibile convocazione in nazionale. Armiamoci dunque di pazienza e pensiamo al campionato, in attesa di notizie più concrete, magari da metà ottobre o anche dopo, sul fronte mercato. Nel frattempo registriamo un nome nuovo da Quotidiano.net, o perlomeno un sondaggio per la punta del Barcellona Alcacer, non convocato nell’ultima partita per scelta tecnica ed autore di 6 gol in 21 partite la scorsa stagione con la maglia del Valencia. Lontani i tempi in cui l’Inter aveva in rosa contemporaneamente Ibrahimovic, Adriano, Crespo, Recoba e Cruz.

Tags: , ,