Editoriali

Avanti, Inter

Si ricomincia, come ogni anno, con lo stesso entusiasmo di sempre, ma per vedere il Pil dell’Inter crescere servono ancora innesti, importanti, selettivi, in ogni reparto. Oggi Mirko Graziano sulla rosea analizza il centrocampo. Ci sono tanti ragionatori, manca però l’incursore con qualche gol nel repertorio, manca l’incontrista puro, il fisicone, non c’è nemmeno un vero numero dieci, Joao mario è una mezz’ala-ala, Jovetic è una punta-seconda punta, ma vediamo anche l’attacco: Tutta da decifrare l’ala destra, Candreva potrebbe partire, potrebbe arrivare Cancelo, terzino invero quasi ala destra, a sinistra Perisic sembra destinato a rimanere, c’è il jolly tuttofare Eder, ma il vice Icardi? Ci sono pochi gol nei curriculum, Icardi a parte. In difesa la coppia sarà a quanto pare Skriniar-Miranda, ma chi saranno i rincalzi? Servirebbe un difensore d’esperienza. Per i terzini si punta tutto su Dalbert per fare il salto di qualità, la piena maturazione di Handanovic tra i pali può essere l’acquisto in casa. Amala.