News

Ausilio: “Non penso a un disegno, ma errori arbitrali con continuità”

ausilio mancini zanetti“Sarebbe stata una bella partita ma non lo è stata perché qualcuno ha voluto essere un po’ protagonista. Ci vuole senso di responsabilità. In una partita del genere prima di lasciare una squadra in 10 bisogna pensarci molto. Se rimani in 10 sempre per falletti o presunti tali, penso anche a quello che è successo a Palermo con Murillo o a Melo, oggi bisogna dare la possibilità di giocarsela alla pari”. Interviene anche Ausilio dopo i gravi errori arbitrali da parte di Orsato nella partita con il Napoli. Il dirigente nerazzurro non usa toni sopra le righe, come è nello stile dell’Inter, ma spiega, “si parla di errori gravi con una continuità particolare a sfavore dell’Inter, ma non penso a un disegno, non è nel nostro stile. Nel primo tempo ha fatto meglio il Napoli, nella ripresa invece l’Inter. Io ho contato tre tiri di Higuain, una grande parata di Handanovic e sei-sette occasioni per noi. Il pari sarebbe stato un risultato giusto, se questo non è avvenuto bisogna chiedersi perché”. Intanto dall’Indonesia anche il presidente Thohir ha voluto far sentire la propria vicinanza alla squadra con questa dichiarazione: (Leggi sotto)

“Voglio ringraziare Mancini e i giocatori. L’Inter ha dimostrato ai suoi tifosi che non perde il suo spirito combattivo. Questo è importante. Ovviamente dispiace aver perso la partita ma abbiamo fatto un grande secondo tempo a dimostrazione del nostro valore”.

Fonte Inter.it