Anche Medel è arrivato a Milano

medelE ora anche Medel, il cileno è atterrato a Milano e sta svolgendo le visite mediche, e si è già detto pronto a raccogliere l’eredità di Cambiasso. In attesa degli annunci ufficiali, sono di fatto già cinque gli acquisti della nuova Inter di Thohir: il primo ad arrivare è stato Vidic, bloccato a Febbraio e vero grande colpo, poi c’è stato un periodo di impasse, nel quale si sono ventilati vari nomi altisonanti, alcuni fantasiosi, altri sui quali l’Inter aveva realmente messo gli occhi (e Thohir si espose dicendo che uno tra Dzeko, Torres e Morata sarebbe arrivato), ma non è riuscita a concludere. La situazione si è sbloccata ai primi di luglio, con l’arrivo di M’Vila e Dodò, due con le carte in regola e che hanno contribuito a ringiovanire la rosa. Ora il doppio colpo Medel-Osvaldo, due esplicite richieste di Mazzarri, che ora avrà poco da lamentarsi. Ma il mercato non è finito, è il momento delle cessioni e di un altro acquisto in attacco.

5 thoughts on “Anche Medel è arrivato a Milano

  1. Premesso che a mio parere l’inter sta facendo un buon mercato, noto un’eccessiva euforia tra i tifosi per quanto riguarda i nuovi acquisti.
    Su Vidic siamo tutti d’accordo che è stato un grandissimo colpo a parametro zero. Anche Dodò secondo me è un buon acquisto che può ancora crescere di rendimento in futuro.
    Sugli altri ci andrei un attimo cauto.
    Osvaldo non mi ha mai convinto, troppo discontinuo, e ha fatto l’ultimo anno e mezzo disastroso oltre ad avere avuto enormi problemi comportamentali sia a Roma che in Inghilterra.
    Medel ha disputato un eccellente mondiale da centrale in una difesa a 3. Sinceramente al Cardiff non l’ho mai visto giocare e non so quale potrà essere il suo apporto in mezzo al campo.
    M’Vila non lo conoscevo, ho visto queste prime partite dove, complice una scarsa condizione fisica, ha fatto ordinaria amministrazione. Bisognerà valutarlo più avanti.
    Noto tanti professoroni che sdottorano riempendo di elogi i nuovi acqusiti dell’inter. Gente che fino a due mesi fa Medel e M’Vila non sapevano neanche chi erano!!

  2. intanto il mirror inserisce khrin nella sua lista dei 5 giocatori del calcio italiano su cui i club inglesi dovrebbero puntare… e la cosa strana è che l’Inter ha twittato la notizia! khrin non ha alcuna chance di giocare ormai… se l’Inter desse ai suoi giovani lo spazio che dà a giocatori ininfluenti che acquista per riempire la panchina , risparmierebbe un sacco di soldi, quelli necessari per prendere un grande giocatore a stagione… e l’Inter man mano si rafforzerebbe per conseguenza naturale… questo sarebbe un mercato che definirei bello… quello di ora è il solito, arriveranno 5,6,7,8 giocatori cone sempre, e più della metà probabilmente saranno di passaggio… sempre che poi si riescano a rivendere.. guardate Pereira silvestre kuzmanovic e Jonathan che sono ancora nostri perche non ci sono offerte vere.,. ma per questi 4 ad esempio quanto ha speso l’Inter? 30 e passa milioni … Eccoli i soldi del grande giocatore, che non c’è… Però che non si dica che non ci sono soldi …

    1. Quello che dici è verissimo, ma quest’anno rispetto agli anni scorsi sono stati fatti acquisti importanti, se prima prendevamo silvestre, ora abbiamo preso vidic, prima gargano ora M’vila ed anche dodò è più forte di pereira.

  3. poi Pereira silvestre kuz e Jonathan li avevano eccome i rimpiazzi,, mbaye non ci avrebbe dato meno del poco che già ci ha dato Pereira… stesso discorso per un donati con silvesre, khrin con kuzmanovic.. faraoni con Jonathan.. che Jonathan, giocando sempre , ogni tanto fa il suo golletto lo fa e sono tutti contenti,, ma di faraoni io ricordo un gol pazzesco, da fuori area.. e lo fece non giovcando mai ! tre ore complessive avrà giocato con la maglia dell’Inter..

Lascia un commento